leggo per te

"Io dico per te luna, io dico per te sole, Io chiamo per te il mondo con le mie poche parole…" (Bruno Tognolini)

Senza parole (o quasi)

2 commenti

Oggi parliamo di tre libri piccoli piccoli che contengono storie grandi… grandi proprio perché sono fatti per lasciare spazio all’immaginazione del lettore/narratore.

La collana Le piccole avventure di Margherita è edita da Lapis. Margherita – ma in lingua originale si chiama Apolline! – è una bimba bionda che avrà all’incirca un anno e mezzo/due anni…

??????????

… ed è una tipina dolce e curiosa. Ne Il sonnellino la piccola non ne vuole sapere di dormire, così scende dal lettino e va ad esplorare la stanza in compagnia del suo pupazzo preferito

??????????

Le illustrazioni sono delicate e spiritose, il testo (attraverso il quale si vogliono tradurre in parole i pensieri della bambina) è breve, semplice e chiaro.

Io adoro i libri con dediche o simpatiche descrizioni degli autori. Qui, alla fine, si leggono poche, incantevoli righe di presentazione:

??????????

A Rebecca piace molto, perché inizia a “immedesimarsi” nelle piccole avventure che hanno per protagonisti i bambini.

Gli altri due librini sono delle vere chicche, ahimé non è sempre facili trovarli… Quindi le considero due doni preziosi! C’era una volta un topo chiuso in un libro e Seconda storia di un topo chiuso in un libroEdizioni EL.

??????????

Niente parole, solo immagini molto divertenti e poetiche insieme. Si narra di un topino che resta per caso chiuso in un libro. Non si perde d’animo ma, sfogliando e mordicchiando, si fa strada dentro quel mondo di carta e si ritrova in mezzo ad una straordinaria avventura… Ecco qui il protagonista:

??????????

uhmmmm… ma cosa c’è qui dietro?!

??????????

Tutto un mondo da scoprire!! Ecco che le pagine del libro possono essere utili anche per volare…

??????????

Nella seconda storia il simpatico topino arriva sino al mare…

??????????

Dove può navigare in piena libertà…

??????????

e chissà cos’altro imparerà?

Annunci

2 thoughts on “Senza parole (o quasi)

  1. eccone altri due che abitano anche nella nostra libreria!!!
    il libro rosa del topino l’avevo trovato per la prima volta in biblioteca e finito il mese di prestito già mi mancava… poco dopo lo trovai a casa di una mia amica, me lo feci prestare con l’intenzione di fotocopiarlo e crearne una versione cartonata per la mia prima imba, che all’epoca aveva oco più di un anno.
    quando è diventata sorella maggiore un’altra mia cara amica le ha regalato tutti e due i libretti, poetici e divertenti, del simpatico “topo di biblioteca”!

    mi piace passare in questa tua libreria!
    mi sento sempre un po’ a casa!

Cosa ne pensi?!

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...